FASTIDI AL CUOIO CAPELLUTO? TROVA SOLLIEVO E VINCI LA BATTAGLIA!

Sensibilità, prurito, scarsa vitalità, tendenza alla forfora o iperseborrea sono le problematiche più frequenti e comuni al cuoio capelluto! Se anche tu soffri di uno o più di questi fastidi, ecco alcuni consigli che fanno proprio al caso tuo.

Secchezza, tensione e irritazione: potrebbero essere sintomo di un cuoio capelluto che non riceve una sufficiente o corretta idratazione. Anche shampoo, quantità elevate di alcalini sgrassanti, tinture per capelli, lozioni alcoliche e aria troppo calda per l’asciugatura possono compromettere il dermo-equilibrio della cute, rendendola sempre più fragile e sensibile. 

Sai che l’equilibrio acido-basico è uno dei più importanti per la vita dell’uomo? Regola praticamente tutto: respirazione, circolazione, digestione, difese immunitarie e produzione ormonale.

Quando acquisti uno shampoo assicurati che abbia un Ph intorno al 5.5, se è superiore o inferiore non è indicato per la salute del tuo cuoio capelluto. 

Desquamazione, eccesso di sebo, difficoltà nel mantenere a lungo l’acconciatura e necessità di lavarsi spesso i capelli: se noti uno di questi problemi, sappi che potrebbero essere collegati ad un’alterazione dell’attività delle ghiandole sebacee e/o dell’equilibrio idrolipidico della cute. A causa dell’iperseborrea, ad ogni ciclo di ricrescita, i capelli risultano più fini, più spenti e più deboli sino a quando non si arriva alla morte dei follicoli e alla conseguente caduta dei capelli.

E che dire del fastidioso prurito? Meglio evitare di grattarsi, perché nonostante il sollievo immediato, si può danneggiare o infiammare ancora di più il cuoio capelluto. 

Forfora? uno dei problemi più comuni! Ne esistono 2 diversi tipi: secca, con piccole scaglie fini, e grassa, con squame più grosse, untuose e giallastre!

Perché compare? Tanti fattori sono alla base di questo odioso problema, da un disequilibrio del film idrolipidico della cute, alla presenza e proliferazione dell’organismo fungino Pityrosporum Ovale, alla predisposizione genetica e all’inquinamento, che può irritare il cuoio capelluto, indebolendone la barriera protettrice. 

La buona notizia è che la forfora può essere ridotta o del tutto eliminata attraverso adeguati prodotti e trattamenti.

Per curare gli squilibri del cuoio capelluto la strategia più efficace è di adottare anche per la testa la stessa beauty routine di viso e corpo. Per questo i laboratori R&D Marzia Clinic hanno formulato SCALP REMEDY, una linea completa e attuabile in 3 facili step, che risponde a tutte le più frequenti problematiche del cuoio capelluto:

  1. SCRUB DETOX: parti dall’esfoliazione periodica per pulire a fondo il cuoio capelluto, eliminando le cellule morte che lo soffocano e gli eventuali residui di styling e finishing.
  2. SHAMPOO EQUILIBRANTE PURIFICANTE, SHAMPOO IDRATANTE LENITIVO, SHAMPOO FORTIFICANTE ENERGIZZANTE: detergi i capelli mantenendo il perfetto dermo-equilibrio del tuo cuoio capelluto, senza privarlo delle sue sostanze funzionali.
  3. INFUSIONI BOTANICHE: applica i concentrati di pregiati oli essenziali dalle proprietà purificanti, detossinanti, energizzanti, seboregolatori e antiossidanti per ritrovare il massimo benessere e un incomparabile comfort del cuoio capelluto.

SCALP REMEDY Marzia Clinic è composta da basi lavanti di derivazione vegetale, tensioattivi non aggressivi, mix di pregiati oli essenziali e ingredienti funzionali botanici. E poi: l’esclusivo e prezioso olio di Opuntia, estratto dai semi di Fico d’India del Mediterraneo, che contiene il più potente composto antiossidante e le vitamine più efficaci, entrambe in altissime concentrazioni. 

Con SCALP REMEDY: Bye Bye prurito alla testa! Bye Bye Forfora! Bye Bye iperseborrea! Bye Bye fragilità e caduta!

Condividi su