Pelle sensibile o pelle fragile?

Facciamo chiarezza insieme!

Se hai sempre pensato che pelle fragile e pelle sensibile fossero sinonimi oppure ti sei sempre chiesta quale sia la differenza, bene stai leggendo l’articolo giusto!

Come ben saprai, la pelle è il nostro organo più esteso e come una guerriera ci protegge e ci difende dagli agenti esterni. Nonostante la sua forza, a volte si indebolisce, si irrita e diventa più sensibile a causa dell’interazione con fattori di varia natura quali inquinamento, esposizione al sole o dure cure farmacologiche che frequentemente rendono la pelle più reattiva, fragile e sensibile.

Quando si parla di “PELLE SENSIBILE”, ci si riferisce a una particolare condizione di vulnerabilità caratterizzata da una maggiore predisposizione a reagire a sostanze e a prodotti generalmente ben tollerati.

Con il termine “PELLE FRAGILE” invece, si fa riferimento a quella tipologia cutanea particolarmente delicata, come quella degli anziani e dei bambini o quella danneggiata dal fotoinvecchiamento.

Fattori esterni più aggressivi di un tempo, come l’inquinamento, l’esposizione solare eccessiva, etc. hanno reso più diffusa che in passato l’insorgenza di fenomeni quali pelli fragili e sensibili. A tal proposito è stato coniato in ambito cosmetico, il termine “Cosmetic Intollerance Syndrome” ossia una forma di intolleranza aspecifica verso numerosi prodotti cosmetici.

Pelli sensibili e fragili necessitano quindi di prodotti cosmetici formulati ponendo particolare attenzione agli ingredienti che li compongono, la cui scelta deve essere effettuata tenendo in forte considerazione le peculiarità di questa tipologia di pelle, le quali sono sempre più alla ricerca di cosmetici che possano aiutarle a ritornare alla normalità e a ricostruire la barriera cutanea danneggiata.

Inoltre, anche le pelli sottoposte a cure farmacologiche importanti, tra le quali terapie oncologiche come chemioterapia o radioterapia, soffrono degli inevitabili effetti collaterali di questi trattamenti che possono frequentemente ledere cute e annessi, rendendoli ancora più sensibili, indifesi, delicati, reattivi e fragili.

Per questo, la pelle sottoposta a cure oncologiche, è una pelle “particolare” e necessita di cosmetici ideati, progettati e realizzati ad hoc per rispondere a queste esigenze e per portare non solo benefici effettivi a livello cutaneo, ma anche un auspicabile sollievo psicofunzionale più che necessario durante periodi così difficili per la vita dei pazienti.

Ed è proprio per questa ragione che grazie all’unione sapiente tra scienza e natura, nasce onCLINIc, la linea dermo-cosmetici per la pelle del viso e del corpo dedicata alle persone con pelli sensibili, fragili, delicate, reattive e indifese che presentano discomfort cutanei o soggetti sottoposti a cure farmacologiche importanti che contribuiscono a rendere la loro cute più fragile e sensibile.

Marzia Clinic ha deciso per la linea onCLINIc di avvalersi del supporto di AIDECO, Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia, offrendo ulteriore garanzia di serietà circa la formulazione di prodotti e l’approvazione delle informazioni/comunicazioni utilizzate, soprattutto nel caso di una linea come questa, che esige quotidianamente maggiore attenzione e trattamenti specifici per donare sollievo e comfort.

Condividi su