fbpx

Sole amico: 10 consigli per proteggere la pelle contro i raggi UV

Quando i primi raggi solari cominciano a riscaldare le giornate primaverili dopo un freddo inverno, la prima reazione è quella di esporsi al loro calore. Scopriamo quali accorgimenti bisogna seguire per rendere il sole il nostro miglior alleato e non il  peggior nemico della nostra pelle.

 

Il Sole: equilibrio tra benefici e rischi

Sole e pelle vivono un eterno rapporto di amore e odio. Da un lato, l’esposizione solare genera effetti benefici sull’organismo umano, dall’altro, però, esagerare nell’esposizione o farlo senza una giusta protezione può causare danni al nostro organo più esteso ed esposto.

Il sole è energia e vita.

Energia perché l’elioterapia  rappresenta un antidepressivo naturale, grazie alla presenza di serotonina, neurotrasmettitore che agisce positivamente sull’umore. In più l’esposizione solare favorisce il rilassamento muscolare e la mobilità articolare, attiva i neurotrasmettitori (aumentando le difese immunitarie), migliora la risposta endocrina,  regolarizza i ritmi biologici e influenza il metabolismo, incidendo positivamente sulla qualità del sonno.

Vita in quanto la presenza di vitamina D provoca un aumento della libido e incrementa la capacità riproduttiva, stimolando l’incremento del testosterone negli uomini e del progesterone nelle donne.

Tuttavia, come per la maggior parte dei processi biologici, c’è un limite da non superare.

D’altro canto, infatti, il sole può avere effetti biologici negativi sulla cute: le conseguenze immediate sono causate principalmente dai raggi UVB e la più frequente è l’eritema solare. Gli effetti tardivi, invece, sono dovuti ai raggi UVA che, essendo più penetranti rispetto agli UVB, non si limitano a colpire l’epidermide, ma arrivano sino al derma, dove danneggiano le fibre di collagene ed elastina. Un’eccessiva o errata esposizione al sole provoca danni alla pelle tra cui scottature, reazioni fotoallergiche e fototossiche, iper-pigmentazione, fotoinvecchiamento cutaneo precoce e fotocarcinogenesi.

È dunque indispensabile trovare un equilibrio tra benefici e rischi, seguendo una serie di accorgimenti guidati da tre regole fondamentali:

  1. NON AVERE FRETTA: l’organismo deve avere il tempo necessario per produrre la melanina.
  2. FARE LA SCELTA GIUSTA: una protezione solare adeguata al proprio fototipo.
  3. PRIVILEGIARE FILTRI FISICI: è cambiata la cultura della protezione. Un solare può essere formulato con filtri chimici o fisici. Questi ultimi sono composti da ossido di zinco e biossido di titanio e risultano più affidabili.

I consigli per rendere il sole il tuo migliore amico

Ma quali sono nello specifico gli accorgimenti da seguire perché il sole diventi il miglior alleato per la tua pelle e quella della tua famiglia?

  1. ESPONITI AL SOLE IN MANIERA GRADUALE, aumentando giorno dopo giorno la durata dell’esposizione.
  2. EVITA L’ESPOSIZIONE NELLE ORE PIÙ CALDE della giornata dalle 11.00 alle 15.00.
  3. APPLICA LA PROTEZIONE SOLARE ALMENO 30 MINUTI PRIMA di esporti al sole e rinnova l’applicazione ogni ora, dopo il bagno, la doccia o un’eccessiva sudorazione.
  4. NON SPENDERE POCO per le protezioni solari: la qualità ha il suo prezzo.
  5. NON UTILIZZARE I PRODOTTI SOLARI DELL’ANNO PRECEDENTE, i filtri solari possono essere alterati e non garantiscono la loro efficacia.
  6. NON UTILIZZARE PROFUMI e prodotti fotosensibilizzanti sotto al sole, possono causare macchie e reazioni cutanee.
  7. PRESTA ATTENZIONE SE ASSUMI FARMACI antinfiammatori, antibiotici, contraccettivi orali.
  8. NON ESPORRE NEONATI E BAMBINI alla luce diretta del sole, e mai troppo a lungo, far indossare loro cappello, bandana e possibilmente occhiali protettivi per filtrare UVA e UVB.
  9. SE SEI IN GRAVIDANZA presta maggiore attenzione, in quanto l’esposizione al sole può peggiorare il melasma.
  10. BEVI MOLTA ACQUA E SPESSO, poiché il sole disidrata in profondità il nostro corpo provocando colpi di calore.

I prodotti solari con filtri fisici firmati Marzia Clinic

All’elenco di consigli di buona condotta per proteggere la tua pelle contro i raggi UV, il nostro ulteriore suggerimento è quello di scegliere prodotti solari con filtri fisici e non chimici.

Sun Screen è la linea di prodotti solari formulati dai laboratori Marzia Clinic per offrire un’alternativa sicura alla salute della pelle, senza l’utilizzo dei filtri chimici, comunemente utilizzati nei prodotti solari in commercio, che assorbono le radiazioni aumentando il rischio di allergie cutanee e di danni ossidativi dei radicali liberi. Inoltre, i prodotti Sun Screen non contengono parabeni, conservanti, oli minerali, siliconi, alcohol e Propylene Glycol, favorendo così un’elevata tollerabilità da parte della pelle già sensibilizzata dall’esposizione solare.  

Il Latte Protezione Bassa, il Latte Protezione Media e il Latte Protezione Alta oppongono un vero e proprio schermo alle radiazioni UV e aiutano a prevenire il fotoinvecchiamento cutaneo senza ostacolare un’abbronzatura intensa e duratura.

Per una protezione della pelle a 360°, invece, la Crema Protezione Alta specifica per il Viso, oltre a proteggere dai danni dei raggi UV tramite l’azione dei filtri fisici, inibisce la formazione di radicali liberi e l’attività delle metalloproteasi, ripristinando la funzione barriera della pelle, grazie all’utilizzo dell’esclusivo Reintegratore Epidermico.

Questo complesso mix di attivi permette di reintegrare la componente lipidica cutanea (acido linoleico e linolenico) durante l’esposizione solare, mantenendo la corretta idratazione e prevenendo la formazione di rughe e macchie solari.

La linea Sun Screen è disponibile nei migliori centri estetici Marzia Clinic. Scopri il centro più vicino a te e regalati un’esposizione solare sana, piacevole e sicura!

Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace alla nostra pagina Facebook e resta aggiornato su tutte le nostre attività 🙂

Condividi su