fbpx

Come funziona il TAPING al VISO?

La storia: kinesio taping
Padre del taping estetico è il taping kinesiologico, detto anche taping neuromuscolare. Il kinesio taping fu inventato oltre 35 anni fa dal chiropratico giapponese Dott. Kenzo Kase che, traendo spunto dalla kinesiologia (scienza che studia il movimento umano) rivoluzionò il mondo della riabilitazione e della medicina sportiva. La corretta applicazione di questo nastro adesivo elastico permetteva un’’ottimizzazione, un potenziamento dei trattamenti di riabilitazione e un attenuamento del dolore considerevoli. I cerotti colorati arrivarono in Europa e in Italia qualche decennio dopo, riscuotendo molto successo; attualmente sono utilizzati nelle migliori strutture mediche, fisioterapiche e società sportive internazionali.

Come funziona il taping estetico?
Il cerotto o tape elastico è un nastro adesivo in cotone con un lato adesivo, che possiede un particolare coefficiente di elasticità e densità. Al suo interno non è presente alcun principio attivo, la sua efficacia è data dall’’azione di pompaggio meccanico che esso applica al nostro sistema linfatico e sanguigno.
Il sistema linfatico, grazie alla sua fittissima rete, consente alla linfa di fluire nei tessuti corporei e di drenare le tossine mantenendoci sani; ma non avendo una pompa che metta in moto il flusso della linfa e aiuti l’’espulsione delle scorie, va aiutato, eccome!
Adeguatamente attaccato sulla cute, il tape forma delle pliche sulla pelle che la sollevano, creando spazio nei tessuti, la pressione diminuisce, la circolazione linfatica e quella sanguigna fluiscono più facilmente, favorendo una profonda purificazione, apportando più ossigeno nei connettivi, favorendo una conseguente accelerazione del metabolismo cellulare e di guarigione dei tessuti (resilienza cutanea).
Come puoi ben capire, questo trattamento è molto tecnico, per cui è di fondamentale importanza la competenza dell’’operatore: una scorretta applicazione del taping può dare risultati inesistenti o addirittura risultare dannosa. Esistono infatti appositi corsi di taping estetico che formano i professionisti del settore; una raccomandazione: fidatevi solo di operatori certificati!

Benefici estetici del taping a viso, collo e décolleté
È chiaro che il trattamento di taping applicato a viso, collo e décolleté apporti innumerevoli benefici estetici: grazie alla stimolazione linfatica profonda e sanguigna, le tossine vengono eliminate più rapidamente e la rigenerazione di fibre elastiche e acido ialuronico è più veloce. I risultati sono: segni dell’’età attenuati, cicatrici meno visibili e incarnato disteso e più compatto.
Per questo motivo, il trattamento con taping estetico risulta sicuramente adattissimo alle pelli mature, ma è anche particolarmente indicato per pelli spente e intossinate o con cicatrici dovute all’’acne.

Qualunque sia la problematica cutanea che vuoi migliorare, sappi che per ottenere il massimo dal taping estetico è sempre consigliabile abbinarlo ad un trattamento cosmetico professionale mirato. L’’azione biomeccanica del taping andrà a potenziare e a restituire i benefici del prodotto cosmetico in minor tempo.

A tale proposito, Marzia Clinic propone due protocolli potenziati dall’’ applicazione del taping estetico:

Entrambi i protocolli hanno una durata di soli 45 minuti e donano un effetto lifting istantaneo!

Se i trattamenti con taping estetico per il viso ti hanno incuriosita o incuriosito, scopri il centro Marzia Clinic più vicino a te e chiedi maggiori informazioni.

Condividi su